You have now logged off

Login
06
NOVEMBRE

L'allarme degli scienziati: "L’inquinamento luminoso cresce del 2% l'anno"

Simone Cosimi

Secondo gli esperti deve essere trattato come gli altri tipi di inquinamento perché danneggia l'ambiente, sconvolge i livelli ormonali, i ritmi circadiani e le abitudini di alimentazione, accoppiamento e di vita di migliaia di specie, compreso l’uomo. Ecco perché illuminare sempre, ovunque e comunque è sbagliato.

03
NOVEMBRE

C’è differenza tra il cervello degli uomini e quello delle donne?

Giulia Annovi

È una concezione sbagliata, quella di cercare spasmodicamente delle differenze tra il cervello femminile e quello maschile. "È una credenza molto potente perché ha a che fare con qualcosa di biologico, che in un certo senso significa naturale e, per definizione, buono".

29
OTTOBRE

Così l’intelligenza artificiale può servire per la diagnosi precoce del tumore al seno

Patrizia Caraveo

È di Regina Barzilay, professoressa del MIT, il primo "Squirrel Award for Artificial Intelligence for the Benefit of Humanity". Dopo essere sopravvissuta a un cancro al seno ha focalizzato la sua ricerca sulle tecniche di deep learning per migliorare lo screening con la mammografia.

26
OTTOBRE

Fiducia e scienza, un rapporto fragile in passato come nell’era dei social network

Ferdinando Cotugno

Durante la sua intervista a StartupItalia, l’autore de “la società della fiducia, da Platone a WhatsApp”, Antonio Sgobba ha affermato: “Per superare un’epidemia la fiducia è una risorsa necessaria quanto i soldi e i farmaci”. Nel suo libro l’autore parla del ruolo della fiducia nella nostra società.

21
OTTOBRE

COVID-19 fa crescere l’interesse degli italiani per la vaccinazione antinfluenzale. La ricerca

Cristina Tognaccini

Da quanto emerge da una ricerca promossa dall’Health Web Observatory presentata durante la diretta di “LIFE – La salute che verrà”, la vaccinazione antinfluenzale è l’argomento su cui si concentrano il 10% delle ricerche online sulle malattie, diventando uno tra i primi 3 più popolari sulla salute. Ben 6 italiani su 10 vorrebbero vaccinarsi contro l'influenza.

19
OTTOBRE

Dal tampone antigenico al sierologico rapido, come funzionano i test per Covid-19

Cristina Tognaccini

Il tampone molecolare che rintraccia l’RNA del Sars-Cov2, resta l’esame di riferimento per la diagnosi dell’infezione. Ma sono in corso di validazione tamponi più rapidi che permetteranno di avere risultati in tempi ancora più rapidi.

16
OTTOBRE

Tactee, gli ausili magnetici che restituiscono la quotidianità dei gesti a chi non può usare le mani

Chiara Buratti

Si chiama Functionable la startup nata presso l’Unità Spinale di Torino che ha brevettato un sistema di ausili magnetici che permettono a chi è affetto da deficit di presa delle mani di mangiare, scrivere, lavarsi i denti e svolgere molteplici gesti quotidiani autonomamente.

14
OTTOBRE

La ricerca scientifica in cerca di visibilità punta sulla comunicazione

Giancarlo Sturloni

Sembra essere diventata ormai pratica comune per Atenei ed enti di ricerca affidarsi ad uffici stampa ed esperti di comunicazione per guadagnare visibilità. La necessità nasce dalla competizione per l’attenzione del pubblico e dei finanziatori.

10
OTTOBRE

Come trasformare lo smartphone in un microscopio (e vedere anche i globuli rossi). Il progetto nato all’IIT

Chiara Buratti

SmartMicroOptics, nata come spin-off dell’Istituto italiano di tecnologia, ha ideato delle lenti con le quali si possono vedere pidocchi e parassiti in ambito agronomo, ma anche batteri e globuli rossi. Il loro utilizzo, a cui si sono interessate anche delle Università statunitensi, sarà utile in campo medico e veterinario.

07
OTTOBRE

Il Nobel per la chimica alle due scienziate che hanno scoperto come "riscrivere" il codice della vita

Cristina Tognaccini

Due donne, Emmanuelle Charpentier e Jennifer A. Doudna, hanno vinto il premio Nobel per la chimica per la scoperta della tecnica di editing genetico Crispr-Cas9, che ha aperto una nuova epoca per le scienze della vita.

05
OTTOBRE

Braccialetti e smartwatch per diagnosticare le malattie. A che punto siamo?

Eugenio Santoro

Secondo un recente studio italiano l’elettrocardiogramma degli orologi intelligenti può essere affidabile. Tra i loro tanti usi sempre più spesso sono in grado di monitorare parametri vitali, identificare situazioni di rischio per chi li indossa e diagnosticare malattie.

01
OTTOBRE

Contro il COVID-19 il controllo qualità è al femminile. Viaggio nello stabilimento di Sanofi ad Anagni

Cristina Tognaccini

Emanuela Girolami e Agnese di Folco durante l’inaugurazione delle nuove linee produttive legate al nuovo vaccino contro il COVID-19 ad Anagni, ci raccontano le loro storie. Sono tra le protagoniste di quel lavoro che mai come oggi dà speranza alla comunità.

28
SETTEMBRE

Mindlenses, gli occhiali Made in Italy, che riabilitano le capacità cognitive

Folco Gervasutti

La startup palermitana Restorative Neurotechnologies, di Massimo Olivieri si prepara a sbarcare all’estero. I suoi occhiali prismatici Mindlenses hannp fornito risultati interessanti sui malati di Alzheimer, Parkinson, Ictus ed epilessie.

24
SETTEMBRE

Terapie digitali a che punto siamo? Le sfide per una rivoluzione "Connected care" raccontate da Chiara Sgarbossa

Cristina Tognaccini

Direttore dell’Osservatorio Innovazione Digitale in Sanità della School of Management del Politecnico di Milano Chiara Sgarbossa, in occasione del convegno “Rivoluzione Connected Care: se non ora, quando? Parla dello sfruttamento dei dati raccolti con le soluzioni digitali, su cui c’è ancora molto da fare.

22
SETTEMBRE

La storia di Henrietta Lacks che ha salvato molte vite grazie alle sue cellule

Patrizia Caraveo

Ricerca sul cancro, studio delle malattie infettive, sviluppo della tecnica della fertilizzazione in vitro e più recentemente contro il Covid, questi alcuni degli usi fatti delle cellule HeLa. Non è mai stata chiesta l’autorizzazione al loro uso ai discendenti: quali potrebbero essere i loro "diritti"?

indietro 2 3 4 5