You have now logged off

Login

INDIETRO

Tutti insieme contro il virus respiratorio sinciziale (RSV):
nasce la coalizione europea PROMISE

Al via il consorzio con ventidue realtà coinvolte. Obiettivo: informare sulle strategie di salute pubblica e supportare lo sviluppo e il monitoraggio di nuove immunizzazioni e terapie per contrastare l’RSV in tutti i neonati e bambini. Perché solo insieme si può fare la differenza

 

Oggi ancora più che in passato le nuove sfide di salute passano dal gioco di squadra. Così la prevenzione diventa una piattaforma condivisa di competenze, saperi e tecnologie. Un viaggio globale e necessariamente connesso. È quello che sta accadendo con PROMISE, un nuovo consorzio europeo che vede coinvolti scienziati, medici, agenzie di sanità pubblica, industria farmaceutiche, associazioni di pazienti e società cliniche. Il gruppo è rappresentato da ventidue organizzazioni di livello mondiale con un impressionante track record sulla ricerca legata all’RSV.

Si tratta di una coalizione che vede Sanofi Pasteur tra le realtà fondatrici: infatti alla guida per Sanofi Pasteur c’è Charlotte Vernhes. Obiettivo: prepararsi al meglio per l’immunizzazione e la sorveglianza dell’RSV in Europa. Tutto questo significa mettersi insieme per far progredire la conoscenza scientifica del virus respiratorio sinciziale noto con l’acronimo RSV in Europa e nel mondo. La necessità è informare sulle strategie di salute pubblica e supportare lo sviluppo e il monitoraggio di nuove immunizzazioni e terapie. D’altronde oggi l’RSV rappresenta un rischio evidente per le famiglie e un onere considerevole per i sistemi sanitari di tutto il mondo. Sanofi Pasteur è già impegnata nella fase clinica dell’anticorpo monoclonale (qui il lancio su Twitter), ed è una notizia importante perché ad oggi non è disponibile alcuna opzione preventiva per i bambini. Ecco perché è necessario continuare sulla ricerca per la protezione di tutti i neonati e bambini, in un momento che sta facendo registrare una forte recrudescenza del virus.

PROMISE lavorerà per informare sulle strategie di salute pubblica e per supportare lo sviluppo e il monitoraggio di nuove vaccinazioni e terapie contro l'RSV per tutti i neonati e bambini. È fondamentale raccogliere dati e aggregare i protagonisti della scienza, della salute pubblica, della difesa dei pazienti e dell'industria in questa chiamata per proteggere tutti i neonati da questo virus stagionale. Nei prossimi trenta mesi PROMISE lavorerà per migliorare la proposta di valore per l'immunizzazione RSV, condividendo nuove informazioni, identificando nuovi strumenti diagnostici e interventi di profilassi per tutti i neonati e bambini, aggiungendo conoscenze sui biomarcatori e sviluppando una solida rete di sorveglianza sulla malattia.

Avanti tutta, PROMISE.

Insieme si fa la differenza.