You have now logged off

Login

INDIETRO

Prevention Academy, in SDA Bocconi la consegna dei diplomi

Si è concluso il primo corso di perfezionamento promosso e organizzato da SDA Bocconi School of Management con il supporto incondizionato di Sanofi Pasteur. Il percorso formativo ha coinvolto trenta professionisti che operano nei campi dell’igiene e della medicina preventiva con l’obiettivo di fornire competenze strategiche su salute e management, cruciali per gestire l’evoluzione del settore nei prossimi anni. Perché il futuro della salute passa dai nuovi professionisti della prevenzione.

 

Si è conclusa con una cerimonia di consegna diplomi la prima edizione della Prevention Academy, il corso di perfezionamento promosso e organizzato da SDA Bocconi School of Management con il supporto incondizionato di Sanofi Pasteur. Obiettivo: fornire a trenta professionisti che operano nei campi dell’igiene e della medicina preventiva gli strumenti adeguati per affrontare le sfide della salute pubblica del futuro. La Prevention Academy – qui un video-racconto della presentazione ufficiale avvenuta lo scorso 26 maggio 2021 – sin dal suo esordio ha avuto l’obiettivo di consolidare quelle competenze, siano esse verticali o trasversali, necessarie per poter riposizionare e riconfigurare la prevenzione, all’interno dell’evoluzione dei modelli di gestione integrata della cronicità e della presa in carico dei pazienti.

Durante il corso c’è stato anche un approfondimento relativo ai cicli vaccinali. “Al fine di operare nel mondo della prevenzione i professionisti hanno oggi più che mai bisogno di un approccio di formazione continua per affiancare alle proprie competenze cliniche quelle manageriali, ricevendo la giusta formazione e i giusti strumenti per pianificare, presidiare, monitorare e ingaggiare il sistema in cui operano e i pazienti a cui si rivolgono”, aveva già sottolineato durante il primo incontro Francesca Lecci, Direttore Scientifico della Prevention Academy.

“Con la Prevention Academy abbiamo aggiunto un altro tassello di grande importanza nel percorso che mira sia a diffondere conoscenza per il grande pubblico, sia a formare professionisti in grado di cogliere e gestire le linee strategiche su cui deve muoversi la medicina preventiva del futuro. Tutto questo in un momento storico in cui è centrale il valore e la percezione della prevenzione”, ha dichiarato Mario Merlo, General Manager di Sanofi Pasteur Italia.