You have now logged off

Login
Febbre Gialla

FEBBRE GIALLA

la Febbre gialla è una malattia acuta virale ed emorragica, causata da un arbovirus a RNA appartenente al genere Flavivirus. La febbre gialla ha normalmente una breve durata ed ha una gravità variabile. Sono le zanzare infette a trasmettere la Febbre Gialla, in particolar modo quelle provenienti dalle specie Aedes Aegypti e Haemagogus.

Indice


Cos’è la Febbre Gialla?

Malattia acuta virale, la Febbre gialla è causata da un arbovirus a RNA del genere Flavivirus, ha normalmente breve durata e gravità variabile. Sono le zanzare infette a trasmettere la malattia, in particolar modo quelle provenienti dalle specie Aedes Aegypti e Haemagogus


febbre gialla

Quali sono i sintomi della Febbre Gialla?

Il virus della Febbre Gialla ha un periodo di incubazione di 3-6 giorni, e i primi sintomi che si manifestano sono:

  • febbre e brividi
  • cefalea
  • dolori muscolari diffusi
  • prostrazione profonda
  • nausea
  • vomito

In un secondo, circa il 15% degli infettati, possono avere la comparsa di sintomi più gravi (fase tossica), che interessano particolarmente fegato e reni:

  • ittero
  • manifestazioni emorragiche

La malattia risulta letale per circa la metà dei pazienti che entra nella fase tossica. Le persone che sopravvivono, spesso sviluppano conseguenze importanti.

La diagnosi risulta difficile in quanto i sintomi iniziali possono essere facilmente confusi con altre malattie quali, ad esempio, la malaria e la dengue, o i sintomi di un avvelenamento.

Dov’è diffusa la Febbre Gialla?

La Febbre Gialla è presente in 34 Paesi dell’Africa Sub-Sahariana e in 13 Paesi dell’America Latina (tra cui il Brasile).

Circa il 90% dei casi segnalati ogni anno si verifica nell’Africa Sub-Sahariana.

Come si diffonde la Febbre Gialla?

All’interno delle zone endemiche, la trasmissione avviene attraverso la puntura di zanzare infette delle specie Aedes Aegypti e Haemagogus.

Per far sì che la Febbre Gialla possa diffondersi e quindi trasmettersi in un nuovo Paese, è necessario che siano presenti particolari condizioni climatiche, degli animali che possano fare da serbatoio per il virus e, chiaramente, una particolare specie di zanzara in grado di trasmetterlo.

Come proteggersi dalla Febbre Gialla?

Non esiste un trattamento specifico per la malattia. È possibile prevenire la febbre gialla, grazie alla vaccinazione e il controllo delle zanzare sia a livello sistemico sia a livello di protezione individuale dalle punture.

Bibliografia essenziale

ISSalute:
https://www.issalute.it/index.php/la-salute-dalla-a-alla-z-menu/f/febbre-gialla#prevenzione
(ultimo accesso in data 14/12/2020)

Ministero della Salute:
http://www.salute.gov.it/portale/p5_1_2.jsp?lingua=italiano&id=197
(ultimo accesso in data 14/12/2020)

Ministero della Salute:
http://www.salute.gov.it/portale/malattieInfettive/dettaglioSchedeMalattieInfettive.jsp?lingua=italiano&id=214&area=Malattie%20infettive&menu=indiceAZ&tab=4
(ultimo accesso in data 14/12/2020)