Segui il lancio di PerchéSì 2022
9 giugno 2022 h 11:00
In diretta dalla Scuola Holden di Torino, il lancio della nuova edizione di PerchéSì, quest'anno incentrato sulla prevenzione dal virus dell'RSV
Il progetto
#PerchéSì è il progetto di co-creazione ideato da Sanofi Vaccines per favorire alleanze trasversali tra professionisti della salute ed esperti di comunicazione, per supportare una comunicazione corretta ed efficace sulle tematiche di prevenzione.

Essere genitori nel new normal

Essere genitori è un’avventura straordinaria, ma anche una grande corsa ad ostacoli. Il mondo di oggi, tecnologicamente avanzato, connesso e ricco di informazioni, può disorientare e confondere, specie quando si parla di salute e prevenzione.

I protagonisti del #PerchéSì 2022

Per informare i neogenitori sull’RSV in maniera corretta e coinvolgente, dei gruppi multidisciplinari composti da Specializzandi delle Scuole di Pediatria, Specializzandi delle Scuole di Igiene e Sanità Pubblica, comunicatori e genitori lavoreranno insieme per sviluppare delle campagne che raccontino e spieghino le patologie e le possibilità di prevenzione dell’RSV.

La giuria di esperti

Una giuria composta da rappresentanti delle società scientifiche, comunicatori, influencer, associazioni e genitori, valuterà le campagne prodotte dai team

Target

Specializzandi delle Scuole di Pediatria

Specializzandi delle Scuole di Igiene e Sanità Pubblica

Esperti di Comunicazione

Genitori

Edizione 2022: Focus RSV
Nel 2022 il #PerchéSì affronterà la tematica delle patologie causate dall’RSV (virus respiratorio sinciziale), un virus che ha un forte impatto nei bambini nella prima infanzia. L’obiettivo è quello di sperimentare modalità efficaci ed innovative per informare i neogenitori.
In palio un master di storytelling scientifico tenuto dalla Scuola Holden di Torino
Il progetto
GIUGNO 2022
Presentazione del progetto
L’evento di lancio del progetto verrà trasmesso in streaming in diretta dall’iconica Scuola Holden di Torino e con la straordinaria partecipazione del suo fondatore, Alessandro Baricco, come main speaker.
GIUGNO 2022
Apertura candidature
Le candidature per tutti i partecipanti saranno aperte in concomitanza all’evento di lancio.
LUGLIO 2022
Chiusura candidature e group forming
Una volta chiuse le iscrizioni, i partecipanti saranno smistati in team multidisciplinari durante un evento di team creation.
SETTEMBRE-OTTOBRE 2022
Acceleration program
Ai partecipanti sarà fornito l’accesso ad un online building dedicato al progetto #PerchéSì 2022 aperto 24/24 ore, così da dare la possibilità ai team di incontrarsi, fare brainstorming e lavorare all’idea progettuale. Durante l’acceleration program, i team potranno accedere a mentorship dedicate e a momenti di formazione in plenaria.
OTTOBRE 2022
Upload dei progetti
Tutti i team caricheranno in piattaforma la propria idea progettuale: una giuria di esperti valuterà i progetti ricevuti e selezionerà le migliori idee.
NOVEMBRE 2022
Evento finale
Un grande evento finale chiuderà l’edizione 2022, durante il quale prenderanno parte figure istituzionali, speaker di alto livello e influencer.

La Giuria

    Massimo Agosti è neonatologo, pediatra e professore di Pediatria presso l’Università degli Studi dell’Insubria. Ha lavorato a Milano nelle Neonatologie dell’Ospedale Buzzi e della Clinica Mangiagalli. Oggi dirige i Centri di Neonatologia - Terapia Intensiva Neonatale e di Pediatria di Varese e del Verbano. Iscritto alla Società Italiana di Pediatria e alla Società Italiana di Neonatologia (di cui è stato Presidente in Regione Lombardia), la sua attività di ricerca clinica si è sviluppata con particolare attenzione alla nascita e alla costruzione del legame tra madre e figlio, all’allattamento al seno, allo svezzamento, alla nutrizione dalla nascita alle epoche successive, alla prevenzione delle allergie alimentari, alle vaccinazioni, alle cure del neonato prematuro con valutazione del suo outcome psicofisico

    Giovanni Gabutti è specializzato in Microbiologia e Virologia Medica. Si dedica a studi sulla Microbiologia applicata all'Igiene, sull'Epidemiologia e la Sanità Pubblica. In particolare, si occupa della sieroepidemiologia, con messa a punto e confronto di metodiche, delle infezioni in gravidanza, delle malattie a trasmissione sessuale e dell'AIDS, e dell'epidemiologia e prevenzione delle malattie infettive; è inoltre stato coinvolto in qualità di Principal Investigator in numerosi trial clinici di fase II e III su vaccini. È autore di numerose pubblicazioni scientifiche nazionali e internazionali ed è membro della Società di Igiene, Medicina Preventiva e Sanità Pubblica (SiTi).

    Da oltre 20 anni si occupa di comunicazione digitale e dal 2013 la sua attività si è concentrata sull’influencer activation con particolare focus sul segmento mamme e donne. Le sue specialità sono la consulenza strategica, la progettazione, la selezione e gestione dei team di lavoro e la gestione della relazione con il cliente.

    Legge, studia e cerca di coltivare un certo spirito critico che la sua amata laurea in filosofia le fa sentire come un’urgenza. E ha sempre tanta voglia di imparare.

    È docente della Scuola Holden da più di 10 anni, oltre che direttore editoriale e coordinatore dei progetti di corporate storytelling di Parallelozero. È stato inserito nella shortlist degli International Excellence Award della London Book Fair. Direttore editoriale per Codice Edizioni e giornalista freelance, ha realizzato reportage per le principali riviste italiane e alcuni quotidiani. Ha maturato numerose esperienze professionali nel mondo della comunicazione, del copywriting, del digital e della radio. È stato coordinatore editoriale per il Torino Film Festival e il Museo Nazionale del Cinema.

    Martina Panagia, su Instagram @MartyPan, è una conduttrice televisiva, spontanea e genuina. Ama parlare sui suoi canali social di tematiche legate al mondo femminile e in particolar modo al mondo delle mamme, soprattutto ora che è mamma della piccola Vera. Per poter supportare tutte le donne e mamme che la seguono da tempo, propone spesso dirette con esperti trattando tematiche di interesse per i neo-genitori. Ha creato numerosi gruppi con centinaia di mamme iscritte e sta costruendo una solida community fondata su contenuti autorevoli e di qualità.